Mentre aLabs continua ad evolversi, anche se un poco in sordina, vi consiglio il video che propongo qui sotto, trovato su TED.com raggiunto attraverso questo articolo.

Che dire, questo è quello che aLabs ha dentro e vuole rendere possibile in un paese come l’Italia.

Nelle prossime settimane vi aggiornerò sullo stato di aLabs.
Mi raccomando, tornate a trovarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *