Ecco, ci siamo… molti di voi non lo sanno ancora, visto che sono passati pochi giorni, ma adesso è veramente ufficiale: aLabs è un’impresa a tutti gli effetti o quasi.
Ha la sua P.IVA, ha un sito in produzione, sta lavorando ad un primo progetto che scoprirete domani su Facebook e soprattutto ha tantissima voglia di crescere e dimostrare che davvero in Italia ce la si può ancora fare!

Ma ecco qualche dettaglio:
il 10 maggio 2010, ho lasciato il mio lavoro, per dedicarmi in tutto e per tutto alla creazione di aLabs.
Tra le 2 ore di viaggio e le 9/10 di lavoro a Milano, mancava il tempo per portare avanti il progetto, ho quindi deciso che l’unico modo era fare il passo.
Ho aperto quindi “aLabs di Mattia Accornero” e iniziato a ragionarci seriamente.
Si ok, la denominazione è aLabs di Mattia Accornero, ma questa è solo la denominazione. Ci tengo a sottolineare che è un progetto di tutti coloro che desiderano farci parte.
Beh ovvio che bisogna concordare con le linee guida del progetto, altrimenti non c’è trippa per gatti :).

I primi 3 anni, grazie al (o per colpa del, scegliete voi :D) regime agevolato, non potrò assumere a meno di riuscire a sorpassare il fatturato massimo per poter usufruire del regime.
Per questo ho deciso che cercherò collaboratori con la loro P.IVA, freelance che vogliano far parte della futura società.

Un’altra notizia è quella che lo sneak del sito presente nello scorso post non è più valido.
Ho fatto alcune scelte, che mi hanno portato a ripartire da zero con il sito e questo gli ha dato una grafica differente.

Mi auguro di riuscire a finirlo il prima possibile e per farmi perdonare dello sneak fake, vi anticipo che sarà su sfondo bianco.
Un bianco che significa pulito e trasparente… scelta presa un po’ contro voglia, visto che il nero spegne i pixel e si risparmia energia, ma cercherò di inventarmi qualcosa.

Detto questo, voglio ringraziare tutti quelli che mi stanno scrivendo, incitando, aiutando in questo mi “viaggio”.
Ringrazio anche Marco che per ora non sarà parte del team ufficiale, ma che rimane comunque un amico di aLabs.

A presto.

4 pensieri su “Intanto GRAZIE!”

  1. Ciao Mattia,
    ti faccio tantissimi auguri per questo tuo nuovo progetto. Ce la farai! Gambare! 🙂
    Quando sarò meglio organizzata mi proporrò come illustratrice saltuaria, ok?
    Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *