Questo è il weekend del rientro per molti, qualcuno è già tornato e qualcuno invece si prepara alle sue ferie di Settembre.

Quest’estate ho avuto modo di apprezzare la bellezza dell’Italia in alcuni paesi abruzzesi e marchigiani ed è proprio da questa bellezza che voglio ripartire.
Durante le visite, ho avuto modo di riflettere su quanto di bello abbiamo in Italia e su quante cose potrebbero essere sistemate.
Nella riflessione mi sono anche chiesto se, sistemando tutti i problemi, l’Italia rimarrebbe così bella e caratteristica e la risposta è stata: forse no.
Forse è proprio quella data di fine cantiere ormai passata, ma ancora visibile sul cartellone; oppure quella macchina parcheggiata in doppia fila; o ancora quella spiaggia invasa da mille strutture che in parte rovinano il paesaggio.
Io per primo mi sono lamentato per molto tempo di tutte queste cose, ma oggi sono quasi convinto che la creatività che tanto ammiro in questo paese, sia anche nell’avere qualche problema da risolvere che ci tenga il cervello in allenamento.
Questo non significa allora che le cose vadano fatte male: tutt’altro. Penso che avere una strada che ogni giorno cambia (a causa di cantieri) ci permetta di ammirare una parte nuova del paesaggio.

Dopo questa breve riflessione, vi informo che aLabs ha riaperto il 16/08 e visto il periodo ancora un po’ vacanziero, ne ho approfittato per dedicarmi allo studio della programmazione di applicazioni iPhone.
Le cose procedono bene! Dopo un breve periodo di sconforto dovuto al fatto di non riuscire a trovare collegamenti logici con i linguaggi di programmazione già conosciuti, sono riuscito ad azzerare la ricerca logica e studiare come se non avessi mai visto un linguaggio prima.

Non appena sarò in grado di produrre qualcosa di alta qualità, vi informerò e aprirò ufficialmente la vendita ai clienti.

Buona ripresa dunque!

P.S. I post sul modello aziendale aLabs arriveranno quanto prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *