E’ tempo di essere italiani!

Hai un CMS completamente italiano? La tua società italiana di hosting offre server alimentati con il 100% di energia rinnovabile? Scrivi codice javascript da far invidia al team di jQuery?

Dimostra quanto vali!

aLabs è stufa di sentire parlare di crisi e adesso si mette all’opera anche per questo!
L’idea è quella di sviluppare siti con tecnologia totalmente italiana e far vedere al mondo che “Italians STILL do it better!”.

Ecco la ricetta:

1 servizio hosting italiano (e alimentato da energie rinnovabili);
1 o più CMS italiani;
1 o più creativi italiani;
1 o più front-end sviluppati da aLabs con framework javascript italiani;
1 badge “Made in Italy” nell’angolo del sito.

Se disponi di uno o più ingredienti della ricetta, manda subito una mail con i dettagli a:
info[chiocciola]alabs[punto]it
Che ne dici …Leggi tutto

La crisi

Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere ‘superato’.

Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell’incompetenza. L’ inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita …Leggi tutto

Le nuove pagine di Facebook

Come molti di voi sapranno, Facebook ha da poco aggiornato il layout delle pagine.
Il 30 marzo questo nuovo layout diventerà realtà per tutti ed è per questo che non bisogna farsi trovare impreparati.

aLabs ha già effettuato la modifica della sua pagina, di quella di Riccioli di cioccolato e di quella di Sala Gregorianum. Tra non molto arriverà anche quella di Vico Mercati.

Le pagine di Facebook secondo aLabs

E voi cosa aspettate?

Ah, non dimenticate di scrivere il vostro parere nei commenti!

La Social Netiquette

Se nessuno ve l’ha mai detto, ve lo dico io.. esistono le Netiquette!

© Just Nora on Flickr

Se non sapete cosa sono, ve lo spiego subito.
Una netiquette è un documento con alcune norme che regolano il comportamento in rete.
Se volete saperne di più, vi rimando a Wikipedia.

Perché un post su questo?

Semplicemente perché sono alcuni mesi che continuo a ricevere richieste di “amicizia” su LinkedIn di persone che non conosco.
Ora non voglio buttarla sul polemico, ma credo che sia una buona norma almeno presentarsi.
Le netiquette lo vietano addirittura, io non sono così stretto, ma almeno sapere chi è la persona che mi ha chiesto di connettersi alla mia rete.

La rete è libera, ma un poco di autoregolazione non fa mai male, soprattutto …Leggi tutto

Un tweet di qualità

Quante volte vi è capitato di essere contattati da un’azienda per promozioni? E quante volte vi è capitato di aver contattato un’assistenza tecnica senza avere la risposta che vi aspettavate?

Ora provate a fare un cocktail delle due cose: nella peggiore delle ipotesi arrivate ad avere un’azienda che vi contatta per danneggiarvi. Ma nella migliore delle ipotesi avete un’azienda che vi contatta per risolvere un problema che avete, senza nemmeno aver chiesto supporto.

Ecco, io oggi ho avuto la fortuna di finire nella seconda ipotesi.

© aLabs | Loghi ufficiali di Twitter e Indoona by Tiscali

Stavo twittando con un amico riguardo un problema di velocità di rete, ed ecco che qualche minuto dopo ricevevo una mention da Tiscali che mi chiedeva se volevo …Leggi tutto

Quando la rete diventa un problema per il potere…

Sulla scia di questa pessima notizia, l’Italia decide subito di scendere in campo, peccato che vista la poca preparazione di chi “controlla” internet nel nostro paese si finisce sempre a prendere decisioni inadeguate.

Di cosa sto parlando? Leggete voi stessi…

Ora non mi piace fare politica in questo blog, ma sono letteralmente STUFO.
Un mucchio di ragazzi, definiti in passato bamboccioni, si sbattono per cercare di migliorare questo paese, ma alla fine quello che conta è sempre e solo il potere!

BASTA, mettiamo al comando delle persone che sappiano quello che fanno e che non pensino solo ai loro interessi!

Detto questo, mi sento di consigliare la lettura di “7 mosse x l’Italia” il libro nato dall’iniziativa di Oscar Farinetti.
In pochi capitoli, una vera e …Leggi tutto

…e il web imbavagliato!

Come sapete il progetto aLabs ha il fine ultimo di far crescere la cultura informatica in Italia.
Oggi mi trovo costretto a scrivere di un fatto gravissimo che “accoltellerà” internet esattamente il 6 luglio 2011.

Se siete quel tipo di persona che guarda ancora solo i TG per informarsi, non ne saprete nulla.
Eh già, perché è sicuramente più importante sapere che Clooney e Canalis si sono lasciati, piuttosto che far sapere che l’Agcom ha deliberato che qualunque sito accusato di pirateria verrà obbligatoriamente oscurato alla prima segnalazione e senza possibilità di replica.
Non ci saranno quindi processi, giudici o possibilità per i provider e gli autori che violano la legge sul diritto d’autore.

E io che pensavo che la rete fosse nata libera..

La cosa …Leggi tutto

Negozio online vs negozio sul territorio

Questa mattina mi è capitato di leggere questo tweet:
30% di sconto su tutti i libri!: Solo fino al 12 Maggio sul sito www.lafeltrinelli.it Solo su LaFeltrinelli.it e… http://bit.ly/ll2Egq

(su Twitter)
e mi è saltato in mente questo pensiero: “Sconto solo online.. mi piace andare a comprare un libro in libreria, perché mi invogliano a comprarne uno online, senza visitare un loro punto vendita?”

Foto: ©iStockphoto.com/bluestocking

Certo online costa il 30% in meno, ma se tutti comprassero online, i negozi chiuderebbero. Perché invece non fare la politica di sconto anche al negozio?
Sicuramente fa parte di un progetto per spingere lo shop online, ma sinceramente preferirei invogliare le persone ad andare in un punto vendita.

Il sito potrebbe risolvermi tutte quelle domande che mi vengono in testa ogni …Leggi tutto

L’importanza del mobile e del social

Proprio in questi giorni Facebook ha effettuato l’ennesimo restyle grafico delle pagine di profilo del suo social network e ancora una volta è riuscita a razionalizzare le informazioni spesso frammentarie fornite dagli utenti.

E’ di qualche giorno fa anche la notizia che l’Italia è il primo paese per utilizzo dei social network e questo dimostra che alle persone piace stare in contatto con i propri amici su Facebook o Twitter e dimostra anche che, visto il digital divide che ancora abbiamo, le persone usano molto i cellulari per rimanere connessi alla rete.

“Nulla di nuovo!” direte voi… e in effetti non c’è nulla di nuovo. Ma la cosa sulla quale vorrei riflettere è che la richiesta di siti versione mobile è ancora …Leggi tutto