Installazione e primo giro su Mountain Lion

Macchina target: MacBook Pro (2,53GHz, primo unibody con hard disk ibrido 500GB e 8GB di RAM)
Sistema operativo di partenza: Apple Lion

Si parte!

L’installazione sembra da subito più verbosa, a volte forse anche troppo, ma l’utente non si sente abandonato.
Le configurazioni richieste in caso di aggiornamento sono praticamente nulle.

Inizio installazione: ore 9:23
34 minuti il tempo rimanente
Fine installazione: ore 10:15.
Minuti impiegati: 52

A differenza di Ubuntu o Windows, in questa installazione, non vengono mostrate le nuove funzionalità e questa volta non ci invita nemmeno ad andare a prendermi un caffè mentre installa.
Questa cosa “stona” un po’ con la verbosità iniziale.

Ora il sistema è pronto per essere usato.
Inserisco la password e inizio a scoprire le novità…

La prima cosa che si nota è che il dock …Leggi tutto

E’ tempo di crescere..

Oggi mi sono imbattuto in questo video..

Che dire.. Steve riesce sempre ad ispirarmi ed è proprio vedendo questo video che ho pensato che si può continuare a fare festa e a godersi la vita senza pensare al futuro oppure si può iniziare a pensare che il tempo che ci è dato è prezioso e che in questo tempo possiamo cercare di fare qualcosa di utile per noi e per gli altri.

Che Steve non brillasse per la correttezza e per l’essere di aiuto agli altri è risaputo, ma non si può dire che non sia stato visionario.

Io voglio prendere la parte positiva e migliorare questo mondo.. utopico?
Forse, ma se Steve non avesse creduto in quello che faceva, oggi Apple non sarebbe …Leggi tutto

L’Italia secondo Steve Jobs

Come molti di voi sapranno, ieri è stata una giornata triste per il mondo (o almeno per chi segue l’informatica).

Foto: COG LOG LAB

La morte di Steve Jobs è stata davvero un colpo basso, sapevo che non stava bene, ma speravo davvero ce la facesse. E invece il destino o qualcuno lassù ha deciso così.
Mi piace pensare che, quando le persone che han fatto qualcosa di importante in questo mondo vengono “richiamate”, è perché c’è bisogno di una mano lassù.

Steve è stato colui che in gran parte mi ha indicato la strada da percorrere nel lavoro. Se non avessi comprato quel Powerbook G4, oggi non sarei un web developer, forse non avrei la mia attività e forse non avrei questa ossessione …Leggi tutto

Steve Jobs

Prima o poi doveva succedere e quel giorno è oggi.

Ebbene sì, Steve Jobs ha lasciato il suo compito di CEO di Apple a Tim Cook. Una decisione che molti amanti della mela morsicata (me compreso), non avrebbero mai voluto sentire. Ma nella vita ci sono cose che non dipendono da noi e la malattia di Steve ha preso il sopravvento.

Si potrebbe stare a parlare per ore di quello che Steve ha fatto in Apple, del suo modo alquanto rude di comportarsi all’interno della sua azienda o delle trovate geniali e visionarie che ha avuto.

Credo che sia tutto abbastanza scontato quello che si può dire su Steve, ma io voglio ringraziarlo per la sua ossessione per l’eccellenza e per avermi ispirato …Leggi tutto

Chrome non è poi così sicuro!

E’ qualche tempo che uso Chrome su Mac, prima usavo Safari, ma i recenti problemi con il plugin di flash, mi hanno portato a cercare un browser più veloce nella lettura dei plugin.
E così ho installato Chrome.
La prima cosa che ho fatto è stata quella di cercare l’estensione per 1Password (un ottimo sistema di gestione password, che consiglio a tutti i mac user).
Non esiste una versione ufficiale del plugin, ma c’è una versione alpha che funziona abbastanza bene.
Dopo questo, ho iniziato ad usarlo e devo ammettere che non mi trovo male.
Qualche giorno fa però, sono andato su Amazon per effettuare un acquisto e una volta finito nell’area protetta (quindi su protocollo HTTPS) ho inserito i dati della mia carta di …Leggi tutto

iPad e la tecnologia visionaria

In settimana Apple ha presentato il tanto atteso tablet: l’iPad.
Come ogni presentazione, anche questa è stata seguita da mille polemiche sulle restrizioni che Apple mette nei suoi dispositivi (non c’è il supporto ad Adobe Flash, non puoi telefonare, non c’è la videocamera, lo spazio su disco è poco…).
Io credo che Apple abbia ben valutato tutto questo; prendiamo ad esempio il supporto Flash: Adobe ha recentemente detto che iPad perderà il 70/75% dei contenuti web a causa di questa mancanza.
Ma siamo davvero sicuri che sia il 70/75%?
Youtube e Vimeo (i più grossi siti di video) hanno ormai il supporto ad HTML5, la nuova versione di html in grado, tra le altre cose, di leggere video senza il supporto di Flash.
Altri contenuti …Leggi tutto

Prendere spunto dai grandi per diventare più grande!

“People don’t know what they want until you show it to them.”
Steve Jobs (CEO Apple)

“Man is still the most extraordinary computer of all.”
John F. Kennedy (35th President of the United States)

“‘Different’ and ‘new’ is relatively easy. Doing something that’s genuinely better is very hard.”
Jonathan Ive (Senior Vice President, Industrial Design – Apple)

Queste le frasi che ispirano aLabs.
Credo che l’elaborazione di queste frasi sia necessaria per capire realmente il progetto aLabs.

La prima: Steve Jobs
Guardate una sua presentazione e guardate un prodotto Apple: la prima ti mette la voglia, il secondo ne soddisfa il desiderio.
Certo, partendo da zero le persone non sanno quello che vogliono, ma dopo aver visto una sua presentazione si viene quasi travolti dalla voglia di avere quel prodotto.
Rimane …Leggi tutto