Intanto GRAZIE!

Ecco, ci siamo… molti di voi non lo sanno ancora, visto che sono passati pochi giorni, ma adesso è veramente ufficiale: aLabs è un’impresa a tutti gli effetti o quasi.
Ha la sua P.IVA, ha un sito in produzione, sta lavorando ad un primo progetto che scoprirete domani su Facebook e soprattutto ha tantissima voglia di crescere e dimostrare che davvero in Italia ce la si può ancora fare!

Ma ecco qualche dettaglio:
il 10 maggio 2010, ho lasciato il mio lavoro, per dedicarmi in tutto e per tutto alla creazione di aLabs.
Tra le 2 ore di viaggio e le 9/10 di lavoro a Milano, mancava il tempo per portare avanti il progetto, ho quindi deciso che l’unico modo era fare il passo.
Ho …Leggi tutto

Settimana del “Fai conoscere aLabs”

aLabs lancia oggi la settimana del “Fai conoscere aLabs”.

Come funziona?
Semplice, questo post verrà condiviso su Facebook e su Twitter. Tutto quello che dovrai fare per partecipare è semplicemente fare “condividi” (per Facebook) o “retweet” (per Twitter).

A quel punto darai l’opportunità ai tuoi amici di fare lo stesso e far conoscere aLabs a molte più persone.

Che ne dici? Vuoi fare questo regalo al nuovo team tecnologico italiano?

Se sei arrivato qui grazie ad un amico, ti chiederei gentilmente di inserire il suo nome nei commenti (basta il nome).
E poi se ti va di conoscere aLabs, inizia la tua visita seguendo questo percorso:

1. visita il sito

2. leggi il blog

3. diventa fan di aLabs su Facebook

4. segui aLabs su twitter

E poi GRAZIE dal futuro …Leggi tutto

Sì, bello aLabs! Ma cos’è?

Il primo gennaio aLabs è nato, con il suo sito, il suo blog e tante aspirazioni, ma cos’è realmente aLabs?
Beh, l’intento è quello di creare un team tecnologico web-based.

“Che paroloni…” direte voi..
Sì, in effetti sembrano termini per riempirsi la bocca, ma cercherò di scendere più nel dettaglio.
Per team tecnologico web-based intendo una squadra di persone che conoscano bene le tecnologie web presenti e che siano appassionate al settore informatico.

E’ realmente necessario creare un team del genere?

L’idea nasce dal fatto che in Italia, il settore web esiste, ma poche persone ne sanno realmente.
Il web italiano, prende spunto da quello estero, per poi sfociare in una creatività abbinata totalmente a caso, senza studi o progetti.

Valutiamo, ad esempio, il costo di un sito …Leggi tutto

Perché aLabs?

Sono nato a Milano nel 1984 e fino a qualche anno fa, ero estremamente convinto che l’Italia non potesse darmi nulla e che l’unico modo per dare il mio contributo in questo Mondo, fosse trasferirmi negli Stati Uniti.
Dopo 2 estati passate negli USA, ho capito che forse sì, potrebbe essere una soluzione fuggire, ma che ne sarebbe poi del mio Paese?
Mentre ero in viaggio, mi accorgevo ogni secondo di più di quanto credessi nel mio Paese!
Il cibo italiano, così prelibato. Il nostro artigianato, così spettacolare. I grandi nomi della moda, presenti in tutto il Mondo. Le migliori auto da corsa, sempre nei sogni degli stranieri! La nostra creatività, così italiana!

Ed ecco è stato tutto chiarissimo.

aLabs.

Io lavoro da 3 anni nel …Leggi tutto

Ready for a relaxing web?

Benvenuti nel blog di aLabs!

Forse vi state chiedendo come mai un blog.. beh, credo sia doveroso avere un punto di riferimento per il progetto e credo che il blog potrà aiutarci nel portarlo avanti.

In questo blog, oltre ad alcuni retroscena, cercherò di spiegare i motivi che mi hanno spinto a creare il progetto aLabs, cercherò di dare idee, commenterò le opinioni che riceverò a questa mail e inoltre, ci sarà una categoria dedicata all’innovazione tecnologica.
Non voglio però che questo blog sia solo mio, per questo mi piacerebbe pubblicare anche articoli, idee e qualsiasi cosa vi venga in mente e che vogliate inviarmi (sempre restando in tema di tecnologia e innovazione).

Spero che l’interesse intorno aLabs cresca e che siate in molti …Leggi tutto